Per gli amanti delle passeggiate nel bosco la località Priori è un piccolo paradiso. Distante circa un chilometro dalla piazza di Cavedago, si può raggiungere sia in macchina (seguendo la statale fino alla sella di Andalo per poi svoltare a destra sulla nuova strada di collegamento) sia a piedi, salendo lungo la via che dalla Chiesa di San Tommaso sale verso la Tana dell’Ermellino.

I Priori sono un ampia zona pianeggiante, un tempo pascolo per mucche, pecore e capre e oggi completamente ricoperta di dolci boschi di pino silvestre, abete e faggio. E’ dotata di un ampio parco attrezzato per i giochi dei bambini e per deliziosi picnic sotto l’imponente mole del Piz Galin. Al centro dell’area si trova un grande centro sportivo: campo da calcio regolamentare, piccolo campo allenamenti con fondo sintetico e spogliatoi, una nuovissima pista da fondo che si dirama nel bosco per 5,3 km con un dislivello di 140 metri ed una pendenza tra 9% e 23%. Per chi vuole passare una giornata in compagnia non manca il bar ristorante, in cui si possono organizzare pranzi di gruppo con le migliori pietanze della tradizione trentina. Completa la zona un bellissimo campo da bocce coperto. Dai Priori si dipartono numerose strade di collegamento verso Andalo e Cavedago ma anche verso le Dolomiti di Brenta: da qui si entra immediatamente nel Parco Naturale Adamello Brenta e si può salire verso la Malga Daniola, la Malga Spora e addirittura attraversare le Dolomiti per giungere a Madonna di Campiglio.

Località "I Priori"I priori sono un luogo antico: il nome deriva infatti dal fatto che nel medioevo i Cavalieri Teutonici (detti del Priorato) avevano costruito un ospitale, una specie di rifugio per i viaggiatori che si mettevano in cammino dalla Val di Non verso sud, passando appunto per Cavedago e la sella di Andalo.
I Priori sono anche un luogo unico per vedere gli animali del bosco: caprioli, cervi, lepri sono di casa: volgendo lo sguardo al cielo si incontrano ogni giorno poiane e falchi. Più in alto ancora l’aquila, che domina altissima sul Brenta e la Paganella.

cavedago card

TRENTINO GUEST CARD

La Trentino Guest Card è acquistabile in tutte le strutture associate fino al 16 giugno e dal 18 settembre al 22 dicembre.

Chi soggiorna nelle strutture convenzionate potrà usufruire di tutti i servizi inclusi nella card: musei, attrazioni, castelli e trasporti!

cavedago card 2017

CAVEDAGO CARD

La Cavedago Card è gratuita ed è disponibile presso tutte le strutture associate.

“Teatro in inverno di indimenticabili corse sugli sci, la Paganella offre d’estate i suoi boschi e pendii a passeggiate ed escursioni di grande soddisfazione.”

Il Trentino nel mondo, un'oasi di benessere, di verde e felicità.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle promozioni del nostro territorio!

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information